Terni: stoviglie contro le sbarre, protesta dei detenuti della Sezione di Alta Sicurezza


Carcere di Terni

La mancanza di acqua calda al terzo piano del vecchio edificio di Sabbione ha fatto scattare la protesta dei detenuti di Alta Sicurezza, arrivati a Terni da qualche giorno. I reclusi fanno opposizione quando i poliziotti si avvicinano per chiudere le celle, rifiutano il passeggio e non esercitano i diritti previsti dalla legge.

Ieri e oggi, all’ora dei pasti, per mezz’ora hanno battuto le stoviglie contro le sbarre delle celle. La mancanza dell’acqua calda sarebbe solo un pretesto utilizzato per altre ragioni. I 170 detenuti arrivati a Terni, sfollati dal penitenziario di Civitavecchia, non pare non accettino di buon grado le regole dell’istituto di Sabbione, decisamente più rigide rispetto a quelle cui erano abituati.

Il Messaggero, 26 maggio 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...