Quintieri (+Europa) visita il Carcere di Crotone. Soddisfatto per l’incremento del personale


Finalmente, dopo una battaglia, abbiamo ottenuto il potenziamento del personale di Polizia Penitenziaria presso la Casa Circondariale di Crotone. Lo dichiara soddisfatto Emilio Enzo Quintieri, membro del Comitato Nazionale di Radicali Italiani e candidato alla Camera dei Deputati nel Collegio Plurinominale Calabria Nord nella Lista Più Europa con Emma Bonino, all’esito della visita effettuata presso l’Istituto Penitenziario di Crotone, autorizzata dal Vice Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria del Ministero della Giustizia Marco Del Gaudio.

L’aspirante Deputato Quintieri, nella circostanza accompagnato dall’esponente radicale Valentina Moretti, stante l’assenza del Direttore Emilia Boccagna e del Comandante di Reparto, Commissario Capo Giuseppe La Forgia, è stato accolto dall’Ispettore Superiore Francesco Tisci, Vice Comandante del Reparto di Polizia Penitenziaria nonché dal Capo dell’Area Giuridico Pedagogica Concetta Froio, con i quali dopo un breve colloquio a cui ha preso parte anche il Cappellano Don Stefano Cava, si è recato all’interno della struttura per verificare sia le condizioni di vita dei detenuti che di lavoro del personale. La delegazione radicale è stata accompagnata anche dall’Ispettore Superiore Gaetano Megna e dall’Assistente Capo Francesco Caruso.

Ero stato a visitare il Carcere di Crotone il 4 agosto scorso ed il 12 ottobre, in una relazione inoltrata, tra gli altri, al Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Santi Consolo ed al Provveditore Regionale Reggente della Calabria Cinzia Calandrino, avevo rappresentato proprio la cronica carenza del personale di Polizia Penitenziaria, ritenendolo inadeguato per far fronte alle numerose esigenze di lavoro. Infatti, a Crotone, negli ultimi tempi, nonostante la presenza media di 120/130 detenuti, il personale del comparto sicurezza risultava essere di 52 unità, con una pianta organica che ne prevedeva sole 33. Per tali ragioni, continua il candidato Deputato, avevo invitato l’Amministrazione a rivedere, con cortese urgenza, l’organico del Corpo di Polizia Penitenziaria addetto al Reparto di Crotone. Successivamente, anche a seguito di alcuni accertamenti, con Decreto del Capo del Dipartimento del 29 novembre si è deciso di incrementare la pianta organica di Crotone da 33 unità (1 Commissario, 3 Ispettori, 2 Sovrintendenti e 27 Agenti/Assistenti) ad 85 unità (2 Commissari, 7 Ispettori, 13 Sovrintendenti e 63 Agenti/Assistenti). Al momento 9 Poliziotti Penitenziari hanno già preso servizio nell’Istituto, altri 11 arriveranno entro il 28 febbraio ed altri 20 entro il 20 marzo, a conclusione delle assegnazioni del 171 e 172 corso. Anche il Commissario Capo La Forgia, prima distaccato al Reparto di Frosinone e poi mandato in missione a quello di Cosenza, rientrerà stabilmente in servizio a Crotone.  Inoltre, conclude Quintieri, nell’Istituto di Località Passovecchio, oltre alle numerose unità di Polizia Penitenziaria, è stato pure assegnato, in pianta stabile, un Funzionario Contabile nonché un altro Funzionario Giuridico Pedagogico.

Al termine della visita alla Casa Circondariale, gli esponenti radicali Quintieri e Moretti, hanno incontrato alcuni Consiglieri ed Assessori del Comune di Crotone, ai quali hanno chiesto l’istituzione del Garante dei Diritti dei Detenuti nonché l’avvio di una collaborazione con la Direzione dell’Istituto per la stipula di una convenzione finalizzata all’assegnazione di alcuni detenuti a prestare la propria attività a titolo volontario e gratuito, tenendo conto anche delle loro specifiche professionalità e attitudini lavorative, nell’esecuzione di progetti di pubblica utilità in favore della collettività da svolgere presso il Comune di Crotone secondo quanto previsto dall’Art. 21 comma 4 ter dell’Ordinamento Penitenziario.

Dopo il Carcere di Crotone, Emilio Enzo Quintieri insieme ad altri colleghi candidati alla Camera dei Deputati ed al Senato della Repubblica nella Lista Più Europa con Emma Bonino ed esponenti di Radicali Italiani, proseguirà le visite negli Istituti Penitenziari di Catanzaro (22), Castrovillari (23), Paola (24) e Cosenza (28).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...