Carceri, Emilio Quintieri e 12 Deputati denunciano in Parlamento le condizioni illegali dei detenuti


Carcere Siano - reparti detentiviIl grado di civiltà di un Paese si misura dallo stato delle sue carceri. Quelle italiane sono pessime e, quelle calabresi, sono ancora peggio”. Queste le parole dell’ecologista radicale Emilio Quintieri che annuncia un’Interrogazione alla Camera dei Deputati sulla situazione penitenziaria della Calabria con particolare riferimento agli Istituti di Catanzaro Siano e Paola.

Lo stesso era stato recluso in passato nell’istituto penitenziario di Paola per circa sei mesi in custodia cautela, quando era candidato con la lista “Amnistia, Giustizia e Libertà promossa da Marco Pannella ed Emma Bonino.

Gli onorevoli Vittorio Ferraresi, Dalila Nesci, Federica Dieni, Sebastiano Barbanti, Paolo Parentela, Donatella Agostinelli, Alfonso Bonafede, Salvatore Micillo, Tancredi Turco, Giulia Sarti, Andrea Colletti e Francesca Businarolo, tutti del Gruppo Parlamentare Movimento Cinque Stelle, hanno rivolto una circostanziata Interrogazione ai Ministri della Giustizia e della Salute Annamaria Cancellieri e Beatrice Lorenzin.

I dati che riportano sono come sempre allarmanti e vergognosi per le carceri italiane: L’istituto Penitenziario tirrenico, ha una capienza regolamentare di 161 posti vi sono rinchiuse “circa 300 persone, tutti appartenenti al circuito della Media Sicurezza e molti dei detenuti sono condannati in via definitiva anche a lunghe pene detentive”.

La situazione fotografata stando alle parole dei deputati, va contro i legittimi diritti dei detenuti, dove oltre ai dati riportati sopra, pessime sono ancora le condizioni igieniche, le strutture che accolgono i detenuti, oltre all’illecita “attività di controllo notturno effettuata dalla Polizia Penitenziaria nelle celle dei detenuti, già censurata dal Magistrato di Sorveglianza di Cosenza su reclamo di Quintieri”.

I deputati del M5S chiedono al Governo se disponga dei fatti e dei numeri sopracitati. “In breve tempo, il Guardasigilli Cancellieri, per conto del Governo, fornirà la risposta in Commissione Giustizia a Montecitorio in merito a tutto quanto richiesto. Seguirà replica da parte dell’Onorevole Ferraresi anche a nome degli altri Deputati che hanno sottoscritto l’atto di Sindacato Ispettivo”, conclude Quintieri.

http://www.clandestinoweb.com, 23 Novembre 2013

http://www.clandestinoweb.com/number-news/127521-carceri-emilio-quintieri-e-12-deputati-denunciano-in-parlamento-le-condizioni-illegali-dei-detenuti/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...